La storia in moto

 

27/09/2018 - Eventi

Il Motoclub Torrazzo di Cremona e il Cavec, Club Amatori Veicoli d’Epoca Cremona, organizzano una mostra statica di motocicli storici presso il Centro di Santa Maria della Pietà, in Piazza Giovanni XXIII a Cremona, spazio espositivo concesso dal Comune della città del Torrazzo. La rassegna si svolgerà dal 30 settembre al 28 ottobre 2018.

Un’esposizione che ha per oggetto e documenta la storicità della motocicletta e che, grazie all’iniziativa e alla passione di un gruppo di persone appartenenti a questi club, è stata allestita a Cremona, in passato punto di riferimento del motociclismo sportivo. 

Il tema dell’esposizione, “La Storia in Moto”, è infatti incentrato sia sull’analisi della motocicletta, dalle sue origini ai tempi moderni, sia sulla sua nascita come mezzo di trasporto, di divertimento, di sport e di competizione. La peculiarità della rassegna è infatti quella di unire l’aspetto statico a quello dinamico.

Un interessante viaggio a ritroso nella storia quindi, reso possibile e documentato dagli esemplari esposti su una superficie di più di 500 mq., circa sessanta motociclette di inestimabile valenza storica, dai primi modelli d’inizio secolo, come le “sottocanna”, tra cui la più anziana risale al 1906, fino agli anni 60.

 

Saranno esposti anche modelli da competizione più recenti, ma di enorme interesse, quali, tra le altre, una MV Agusta 500 3 cilindri originale pilotata all’epoca da Giacomo Agostini e una Ducati 998 Superbike.

Completano l’esposizione due moto storiche concesse gentilmente dalla Polizia Stradale, insieme ad alcune moto militari e una sezione dedicata alla Vespa, pietra miliare nella storia della motocicletta.

[La mostra gode del patrocinio della Federazione Motociclistica Italiana (FMI), dell’Automotoclub storico italiano (ASI), del Coni, del Comune di Cremona, della Provincia e della Regione Lombardia e la sua realizzazione è stata possibile grazie al contributo di numerosi aziende sponsor. ]

La rassegna sarà aperta ai visitatori a partire dalla mattina di domenica 30 settembre, in concomitanza con un raduno motociclistico che si terrà nella stessa piazza Giovanni XXIII, una kermesse a cui sono invitati tutti i motociclisti con qualunque tipo di motocicletta che avessero il piacere di intervenire e visitare la mostra in anteprima.